1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

 
 
 

CINEMA E DISABILITA’




PERSONE CON DISABILITA’: VIVERE E COMUNICARE

Cosa si nasconde dietro l'apparenza del corpo paralizzato di un ragazzino irlandese che può muovere solo il suo piede sinistro? Cosa c'è dietro lo sguardo inespressivo di una persona colpita da encefalite letargica, immobile come una statua bloccata nella stessa posa da anni? E' molto difficile per una persona che non ha mai avuto questi problemi credere che ci sia qualcosa nella loro mente. Il cinema si occupa raramente di questo genere di argomenti, ma quando lo fa riesce magicamente a tradurre in immagine la sorpresa per l’inaspettata risposta di un malato che credevamo incapace di comunicare. Nel caso delle malattie neurodegenerative il difetto sta nella comunicazione tra il cervello e gli organi di movimento. Dietro a queste persone immobilizzate c’è una mente che funziona perfettamente, con lucidità, imprigionata in un corpo che non risponde più ai segnali che il cervello gli trasmette. Noi pensiamo invece che sia privo della capacità innata in ognuno di noi di entrare in contatto con un altro essere umano o di interagire con l’ambiente.
Comunicare è importante per tutti, per una persona malata e disabile lo è ancora di più, per avere conforto ma anche per restituire comprensione e affetto a chi la assiste. Per una persona disabile di qualunque età è importante sentirsi parte della vita sociale, familiare e affettiva, per una persona giovane è vitale comunicare è partecipare alla vita dei suoi coetanei, questo ti da la forza per superare il disagio, soprattutto psicologico, di avere un futuro segnato da una grossa ipoteca. La priorità è dare alle persone con disabilità, soprattutto ai più giovani, gli ausili necessari per poter svolgere la loro vita in maniera adeguata, ma per avere delle agevolazioni bisogna lottare, bisogna farsi sentire, bisogna unirsi nelle associazioni per difendere i propri diritti.

Guido Rumor

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 

Menu di sezione